Sharing illegale, maxisequestro di 27 portali internet

Internet 1' di lettura 15/04/2013 - Una vasta operazione della Polizia Postale, su ordine del Gip del Tribunale di Roma, ha portato all'oscuramento in Italia di un gruppo di 27 portali internazionali, tra piattaforme di file sharing, streaming e indexing.

La Procura della Repubblica di Roma ha predisposto un ordine di sequestro preventivo nei confronti di questi domini su richiesta dei legali di Sunshine Pictures, distributore italiano del film d'animazione francese "Un Mostro a Parigi". Il provvedimento inibisce l'accesso ai portali da parte dei cittadini italiani, attraverso il blocco dei Dns.

Si tratta della più grande operazione di sequestro di contenuti su Internet in un paese europeo. Dalle piattaforme di cloud storage Uploaded, Rapidgator, Bitshare, Cyberlocker ai servizi per la visione in streaming Nowvideo e Videopremium, tutti questi domini sono stati oscurati per la violazione del diritto d'autore di una sola opera audiovisiva.






Questo è un articolo pubblicato il 15-04-2013 alle 19:42 sul giornale del 16 aprile 2013 - 2866 letture

In questo articolo si parla di cronaca, internet, sequestro preventivo, marco vitaloni, file sharing, diritto d'autore

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/LPp





logoEV