SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Usa: Corte suprema, il dna umano non può essere brevettato

1' di lettura
2384

genomica dna ricerca

Il dna estratto dal corpo umano non è brevettabile.

La Corte Suprema degli Stati Uniti ha finalmente preso posizione su una delle questioni più spinose e ambigue della medicina moderna. Il massimo organo di giustizia americano era stato chiamato ad esprimersi sui diritti di proprietà detenuti dalla Myriad Genetics sul test che permette di individuare eventuali mutazioni dei due geni che fanno aumentare il rischio di ammalarsi di cancro del seno e delle ovaie. Il test a cui si era sottoposta recentemente l'attrice Angelina Jolie. L'ufficio brevetti europeo si era subito pronunciato contro il brevetto, ma era sempre rimasto valido negli Stati Uniti.

Con voto unanime, i nove giudici supremi hanno affermato che il materiale genetico estratto dal corpo umano non può essere brevettato, mentre sarà lecito chiedere la protezione per i geni "sintetici", in cui cioè sia stato operato un qualunque intervento in laboratorio. Il verdetto della Corte suprema appare come una sorta di compromesso, ma potrebbe aprire nuove opportunità per lo sviluppo dei servizi diagnostici.



genomica dna ricerca

Questo è un articolo pubblicato il 13-06-2013 alle 18:06 sul giornale del 14 giugno 2013 - 2384 letture