SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

G8: la Cassazione conferma le sette condanne per le violenze nella caserma di Bolzaneto

1' di lettura
3633

scuola diaz g8 genova

I giudici della quinta sezione penale della Cassazione hanno confermato le 7 condanne per le violenze nella caserma di Bolzaneto durante il G8 di Genova del 2001.

Confermate invece la prescrizione dei reati per tutti gli altri. Dei 44 imputati al processo, la Corte d'Appello di Genova nel 2010 ne aveva condannati solo 7, dichiarando invece prescritti i reati per gli altri, pur riconoscendoli tutti responsabili civilmente. I condannati in via definitiva sono poliziotti, carabinieri, agenti e medici della penitenziaria.

Nessuno di loro però finirà in carcere, in quanto le loro condanne sono coperte da indulto. Rischiano invece sanzioni disciplinari da parte della Pubblica amministrazione, come anche tutti coloro per i quali è stata dichiara la prescrizione del reato.

La Cassazione ha inoltre bocciato il ricorso della Procura di Genova che chiedeva di contestare agli imputati il reato di tortura, non contemplato dal nostro ordinamento, in modo da evitare la prescrizione. Molti dei risarcimenti alle parti civili che erano stati accordati in secondo grado, sono stati cancellati o rinviati al giudizio civile.



scuola diaz g8 genova

Questo è un articolo pubblicato il 14-06-2013 alle 19:08 sul giornale del 15 giugno 2013 - 3633 letture