SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Afghanistan: è morta Barbara De Anna. Era rimasta ferita un mese fa in un attacco dei talebani

1' di lettura
2638

E' morta Barbara De Anna, la funzionaria dell'Organizzazione internazionale per le migrazioni (Oim) ferita il 24 maggio scorso in un attacco dei talebani a Kabul, in Afghanistan.

La funzionaria fiorentina, 40 anni, lavorava per l'Onu al programma di rientro dei profughi. Era in Afghanistan dal 2010, prima ad Herat e poi a Kabul.

La donna era stata investita dall'esplosione di una granata durante l'attacco portato dai talebani nel quartiere di Shar-e-Naw, un'area della capitale densa di ospedali, stazioni di polizia, sedi di organizzazioni internazionali e hotel che ospitano stranieri. Dopo diverse ore di esplosioni e sparatorie, le forze di sicurezza afghane erano riuscite a ristabilire l'ordine.

L'attacco aveva provocato 4 morti e 14 feriti, tra i quali Barbara De Anna, che aveva riportato ustioni di secondo grado sul 90% del corpo. Curata inizialmente nell'ospedale di Emergency, la donna è stata poi trasferita presso la struttura sanitaria della base militare americana di Ramstein, in Germania. Le sue condizioni erano definite "serie ma stabili".



Questo è un articolo pubblicato il 21-06-2013 alle 16:24 sul giornale del 22 giugno 2013 - 2638 letture