Stati Uniti: incendio in Arizona, morti 19 vigili del fuoco

1' di lettura 01/07/2013 - Diciannove pompieri sono morti in Arizona tentando di contenere gli incendi che da giorni devastano lo stato nel sud ovest degli Stati Uniti.

I vigili del fuco stavano cercando di contenere e domare le fiamme che minacciavano una cinquantina di abitazioni a Yarnell Hill, nella contea di Yavapai, a circa 120 chilometri dalla capitale dello stato, Phoenix. Secondo quanto riferito dallo sceriffo sono rimasti intrappolati dalle fiamme a causa di un improvviso cambiamento del vento.

L'incendio, iniziato venerdì, si è esteso rapidamente a causa dei forti venti, devastando un'area di circa 800 ettari. Molti abitanti della zona sono stati costretti ad abbandonare le loro case sotto la minaccia delle fiamme.






Questo è un articolo pubblicato il 01-07-2013 alle 19:57 sul giornale del 02 luglio 2013 - 2273 letture

In questo articolo si parla di attualità, vigili del fuoco, Stati Uniti, marco vitaloni, arizona

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/OWG





logoEV