Stati Uniti: strage sfiorata, aereo si schianta a San Francisco

1' di lettura 07/07/2013 - Si è sfiorata la strage all'aeroporto di San Francisco, dove un Boeing 777 dell'Asiana Airlines, proveniente da Seul, si è schiantato al suolo in fase di atterraggio.

Al momento le vittime accertate sono due, 182 i feriti, alcuni gravi. A bordo del velivolo c'erano 307 persone, di cui 16 membri dell'equipaggio. Le due vittime sono due ragazzine cinesi di 16 anni, Ye Mengyuan e Wang Linija. Erano in volo verso la città californiana con altri studenti e alcuni insegnanti per partecipare ad un campeggio estivo di due settimane.

Ancora ignote le cause dell'incidente, molto probabilmente però dovuto ad un errore del pilota. Secondo molte testimonianze dei passeggeri l'aereo volava troppo basso in fase di atterraggio. La compagnia aerea sudcoreana ha fatto sapere che "non c'è stato alcun problema tecnico legato ai motori dell'aereo".






Questo è un articolo pubblicato il 07-07-2013 alle 17:36 sul giornale del 08 luglio 2013 - 2398 letture

In questo articolo si parla di cronaca, Stati Uniti, san francisco, schianto, marco vitaloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Pao





logoEV