Giappone: morto di cancro l'eroico ex direttore della centrale nucleare di Fukushima

Masao Yoshida 1' di lettura 09/07/2013 - E' morto per un cancro all'esofago Masao Yoshida, l'ex direttore della centrale nucleare di Fukushima che sfidò le radiazioni per coordinare gli interventi di contenimento dopo il disastro del marzo 2011.

Aveva 58 anni. Dopo il terremoto/tsunami che danneggiò i reattori della centrale, lui e una cinquantina di eroici tecnici rimasero nell'impianto per eseguire tutti gli interventi che evitarono il disastro nucleare. Fu lui che autonomamente decise di raffreddare i reattori danneggiati dal sisma del 2011 con acqua di mare, violando gli ordini dei superiori.

Yoshida aveva lasciato la guida della centrale dopo essersi ammalato nel novembre del 2011. La Tepco, il colosso che gestisce la centrale nucleare di Fukushima, ha escluso legami tra il tumore e le radazioni a cui Yoshida è stato esposto durante l'incidente.






Questo è un articolo pubblicato il 09-07-2013 alle 19:36 sul giornale del 10 luglio 2013 - 3454 letture

In questo articolo si parla di attualità, giappone, tsunami, fukushima, centrale nucleare giapponese di fukushima, marco vitaloni, masao yoshida

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/Pgl