Cina: terremoto di magnitudo 6.6, decine di vittime

Sismografo rileva terremoto 1' di lettura 22/07/2013 - Una forte scossa di terremoto di magnitudo 6.6 ha colpito la provincia cinese del Gansu, nel nordovest del Paese.

Almeno 75 persone hanno perso la vita, i feriti sono centinaia, molti in gravi condizioni. La zona colpita è montuosa, costellata di piccoli centri. Migliaia di abitazioni sono state danneggiate, numerose sono crollate. Il sisma si è verificato lunedì mattina alle 7:45 locali (le 1:45 in Italia).

L'epicentro è stato localizzato nelle contee di Minxian e Zhangxian, a una profondità di 20 chilometri. Centinaia di soldati, poliziotti e volontari sono stati inviati nella zona del disastro per prestare i primi soccorsi. Il Gansu è una delle province meno popolate della Cina, ma Dingxi, una delle città più colpite, da sola conta circa 2,7 milioni di abitanti.






Questo è un articolo pubblicato il 22-07-2013 alle 17:49 sul giornale del 23 luglio 2013 - 2661 letture

In questo articolo si parla di attualità, terremoto, cina, marco vitaloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/PKO