Spagna: un italiano tra le vittime dell'incidente di Santiago

1' di lettura 26/07/2013 - C'è anche un italiano, un 25enne originario della Sicilia, tra le vittime del deragliamento del treno avvenuto mercoledì sera a Santiago de Compostela, in cui sono morte 78 persone.

Si tratta di Dario Lombardo, originario di Forza d'Agrò, provincia di Messina, e residente in Germania. Viveva assieme ai genitori, titolari di un ristorante, in una cittadina della bassa Baviera, nei pressi di Monaco. Lo ha fatto sapere la Farnesina, precisando che la famiglia, arrivata in Spagna nella speranza di rintracciare il figlio, è stata informata.

Il ragazzo, che frequentava l'università di Catania, si trovava in vacanza in Galizia assieme ad un gruppo di amici. Di lui non si avevano più notizie dalle 20.42 di mercoledì scorso, quando era al telefono con un'amica.

Intanto è stato formalizzato l'arresto di Francisco Jose Garzon Amo, il macchinista che ha ammesso di aver percorso la curva nella quale è deragliato il convoglio a una velocità 190 chilometri orari, più del doppio del consentito.






Questo è un articolo pubblicato il 26-07-2013 alle 18:39 sul giornale del 27 luglio 2013 - 2638 letture

In questo articolo si parla di cronaca, spagna, santiago de compostela, deragliamento, marco vitaloni

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/PXB