SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Arezzo: coppia si toglie la vita nel bosco

1' di lettura
2718

Carabinieri

I corpi senza vita di un uomo e una donna sono stati ritrovati la notte scorsa in una zona boschiva a Pratomagno, nell'aretino.

Si tratterebbe di un omicidio-suicidio: secondo quanto ricostruito dai carabinieri l'uomo avrebbe prima sparato in testa alla compagna e poi si sarebbe tolto la vita con un colpo al collo. L'uomo, 49 anni, bulgaro, si chiamava Dimitar Ynakiev. La compagna, anche le 49enne, si chiamava Barbara Rossi.

Accanto ai cadaveri, oltre alla pistola, sono stati ritrovati un biglietto e un video. Nei due messaggi la coppia spiega di aver deciso di comune accordo di farla finita, per "una insoddisfazione esistenziale latente da tempo in entrambi - spiegano i carabinieri - e per una malattia dell'uomo". Il fatto risalirebbe ad alcuni giorni fa, ma i due cadaveri sono stati scoperti solo la notte scorsa.



Carabinieri

Questo è un articolo pubblicato il 09-08-2013 alle 16:28 sul giornale del 10 agosto 2013 - 2718 letture