SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Catanzaro: alla guida senza patente, uccide un 12enne

1' di lettura
2826

cadavere

Drammatico incidente in Calabria, dove un ragazzino di 12 anni è stato travolto e ucciso da un suv.

E' successo a Sellia Marina, nel catanzarese. La vittima, Matteo Battaglia, stava sistemando le cassette di frutta e verdura davanti al negozio dei nonni lungo la statale 106, quando è stato investito da un fuoristrada senza controllo, condotto da un operaio romeno di 26 anni. L'impatto non ha lasciato scampo al 12enne, che è morto sul colpo.

La folle corsa del suv si è poi arrestata decine di metri dopo, nello scontro con un'altra vettura in attesa di immettersi nella statale. Il conducente della seconda auto, un 49enne del luogo, è rimasto ferito gravemente. Solo una frattura alla spalla invece per il conducente del suv. Entrambi sono stati ricoverati nell'ospedale civile di Catanzaro.

Dagli accertamenti dei carabinieri è emerso che il ventiseienne guidava senza patente, ritiratagli lo scorso gennaio per guida in stato di ebbrezza. L'uomo è stato fermato per omicidio colposo, in attesa dei risultati degli esami a cui è stato sottoposto per capire se fosse alla guida sotto l'effetto di alcol o droga. Resta da chiarire come il 26enne fosse alla guida di un mezzo non suo: il suv, non assicurato, risulta infatti formalmente intestato a una concessionaria, ma già venduto di fatto a una società di servizi.



cadavere

Questo è un articolo pubblicato il 25-08-2013 alle 16:41 sul giornale del 26 agosto 2013 - 2826 letture