SEI IN > VIVERE ITALIA > SPORT
articolo

Tennis: tre italiane approdano agli ottavi degli US open; Seppi l'unico rimasto tra gli uomini

3' di lettura
2521

tennis

NEW YORK - Pennetta, Giorgi e Vinci raggiungono gli ottavi degli US Open; tra gli uomini solo Seppi sopravvive alla prima settimana di incontri.

Tre le italiane che approdano agli ottavi di finale degli Us Open. Dopo la vittoria di Flavia Pennetta contro la russa Kuznetsova (n.27 del tabellone) per 7-5, 6-1, sono arrivate anche le vittorie di Camila Giorgi - che ha steso a sorpresa l'ex numero uno del mondo Caroline Wozniacki per 4-6, 6-4, 6-3 - e di Roberta Vinci che si è imposta in due set (6-4, 6-3) nel derby azzurro contro Karin Knapp.

Nonostante i 5 precedenti tra le due avessero visto la russa sempre vincente, Flavia si aggiudica un match molto equilibrato fin sul 5-5 del primo set, quando Flavia ha ottenuto il break decisivo e preso così il sopravvento poi nel secondo. Flavia è stata brava a limitare gli errori gratuiti (13 contro i 35 dell'avversaria) e a vincere il 74% dei punti quando ha servito la prima. Al prossimo turno la brindisina giocherà contro la vera sorpresa del torneo, la rumena Halep (n.21) che ha sconfitto per 6-1, 6-0 Maria Kirilenko. Flavia scenderà comunque in campo con tutti i favori del pronostico in quanto nei due precedenti scontri l'azzurra si è sempre imposta (a Marbella nel 2010 (6-4, 7-6) e a Bastad in questa stagione (4-6, 7-5, 2-0 rit.).

Le altre due protagoniste di giornata sono state Roberta Vinci e Camila Giorgia, che si troveranno poi da avversarie nel match degli ottavi. Questo vuol dire che ci sarà quindi sicuramente un'azzurra ai quarti. Come da pronostico, Roberta Vinci ha imposto alla perfezione il suo gioco e battuto la connazionale Karin Knapp in due set : 6-4, 6-3. L'impresa di giornata è però quella di Camila Giorgi che nella prima sessione serale della sua carriera sull'Artur Ashe, ha schiantato l'ex n.1 al mondo Caroline Wozniacki in 2h30' di gioco. La Giorgi, reduce da un lungo infortunio alla spalla, ha perso il primo set ma è salita di tono nel secondo, mettendo in campo un'aggressività senza precedenti. Ha resistito al ritorno della Wozniacki in avvio di terzo set (salvando palle break delicatissime nel primo e nel quinto game) prima di allungare e chiudere con un micidiale dritto al quinto match point.

In campo maschile, l'ultimo giocatore a difendere i colori azzurri è Andreas Seppi che esce in 3 set ( 7-6, 6-4, 7-5) dal match contro Devvarman. L’altoatesino supera il tennista indiano numero 112 al mondo in una partita poco spettacolare costellata dai tanti errori non forzati forzati (57). Al di là di quello e dei 43 vincenti, però, a dare una grossa mano a Seppi è stato soprattutto Devvarman, soprattutto quando nel decimo game del secondo set si è fatto sorprendere lasciando a Seppi il 6-4 e, quando nel terzo, dopo aver rimontato da 1-4 a 5-4, non ha sfruttato 5 set point (3 consecutivi). Prossimo avversario dell'azzurro sarà il “solito” Istomin, un classico ormai nelle prove dello slam dopo gli scontri dell' Australian Open e Wimbledon – entrambe vinte da Andreas. I precedenti totali dicono 5-1 per l'azzurro, ma le ultime 3 volte è finita in battaglia al quinto.



tennis

Questo è un articolo pubblicato il 01-09-2013 alle 20:11 sul giornale del 02 settembre 2013 - 2521 letture