SEI IN > VIVERE ITALIA > SPORT
articolo

Basket: l'Italia si qualifica per il secondo turno degli Europei vincendo quattro partire su quattro

2' di lettura
3540

italia basket

SLOVENIA - Nonostante le assenze dei suoi top player la nazionale italiana centra l'impresa: quattro vittorie su quattro contro Russia, Turchia, Finlandia e Grecia, super favorita del girone D.

La vigilia a questi Europei 2013 non era certo delle più promettenti: con Gallinari fuori dopo l'operazione al ginocchio, il forfait estivo di Daniel Hacket, la polmonite a pochi giorni dall'esordio di Barniani e l'infortunio di Mancinelli, aveva ridotto ai minimi termi il roster a disposizione di coach Pinigiani.

Quella che si è cosumata sul campo di Capo D'Istria è stata invece una marcia vittoriosa per gli azzurri che sono riusciti ad imporsi contro le più quotate Russia (76-69) e Turchia (90-75) nelle prime due gare . La conferma dello stato positivo della nostra nazionale è arrivata con la vittoria contro la Finlandia per 62-44 in un match dove le palle non entravano e si è giocato tutto sulla difesa.

Ma la grande impresa, la partita che ha sugellato il trionfo azzurro in questa prima fase, è stata la partita contro la squadra più accreditata del girone, la Grecia allenata dall'italiano Trincheri. Una sfida giocata a ritmi altissimi da entrambi le formazioni con continui capovolgimenti di fronte e con un 'Italia che dopo aver inseguito nelle prime due frazioni di gioco (36-38 all'intervallo), è arrivata a condurre anche per 10 lunghezze nel terzo quarto per poi essere ripresa a quota 70 e riallungare a +6 nel rush finale.

Difficile dire chi sia il vero trascinatore di questa nazionale dato che in ogni partita è emerso un giocatore diverso. Se contro la Russia Datome ha messo a referto 26 punti con 8 rimbalzi, nella sfida contro la Turchia è stato Aradori a salire in cattedra con un terzo quarto perfetto, da 17 punti. Senza poi dimenticare Gentile e Cinciarini che in tutte e quattro le partite hanno fatto sentire la loro presenza; e soprattutto senza dimenticare Belinelli, il vero mattatore della gara contro la Grecia.

4 vittorie su quattro partite e la vetta della pool D con 8 punti (seguono Finlandia 7, Grecia 7, Svezia 4, Russia 4 e Turchia 3). Ora tutti a Lubiana per la seconda fase e con un occhio anche alle qualificazioni per i Mondiali.

Per tutti gli altri risultati e per i tabellini aggiornati, consultare il sito dell'Eurobasket



italia basket

Questo è un articolo pubblicato il 08-09-2013 alle 19:48 sul giornale del 09 settembre 2013 - 3540 letture