SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Torino: fa sesso con un prete e lo ricatta, arrestata

1' di lettura
3614

sacerdote
Fa sesso con un sacerdote e lo minaccia di diffondere foto e video compromettenti che li ritraevano insieme, estorcendogli oltre 300 mila euro.

La donna, 32enne di origini romene, è stata arrestata per estorsione dai carabinieri di Torino. Secondo quanto ricostruito dai militari, coordinati dal pm Andrea Padalino, la ragazza e l'anziano prete, quasi 80enne, avevano avuto una relazione clandestina tra il 2009 e il 2011. Durante ogni incontro, il parroco le consegnava del denaro.

I ricatti veri e propri sono iniziati nel 2011, quando l'uomo decide di troncare la relazione. La donna lo minaccia di divulgare foto e filmati che li ritraevano mentre fanno sesso, anche se in realtà non possedeva nessun materiale compromettente.

E così in circa due anni il prete ha effettuato bonifici alla donna per 320mila euro, più altri 30mila in contanti. Fino a quando non decide di rivolgersi ai carabinieri, denunciando tutto. I militari convincono l'uomo a mantenere vivi i contatti con la 32enne, nel frattempo rientrata in Romania, e a chiederle di vederla. La donna ritorna così a Torino, ma ad aspettarla trova però i carabinieri.



sacerdote

Questo è un articolo pubblicato il 16-09-2013 alle 20:50 sul giornale del 17 settembre 2013 - 3614 letture