SEI IN > VIVERE ITALIA > POLITICA
articolo

Naufragio Lampedusa: Europa, sbagliate le politiche italiane sull'immigrazione

1' di lettura
2287

Corte dei Conti Europa
Il tragico naufragio a Lampedusa arriva il giorno dopo la grave condanna del Consiglio d'Europa sulle politiche dell'Italia relative all'immigrazione.

In un rapporto approvato all'unanimità dalla commissione migrazioni dell'assemblea parlamentare del Consiglio d'Europa si giudica "sbagliate o controproducenti" le misure adottate dall'Italia negli ultimi anni per gestire i flussi migratori. Secondo l'Europa, "a causa di sistemi di intercettazione e di dissuasione inadeguati", l'Italia si è di fatto trasformata in una calamita per l'immigrazione, una via d'accesso privilegiata per chi cerca una vita migliore nei paesi dell'Unione.

In particolare il rapporto critica la gestione dei Cpt e la decisione di dichiarare continuamente lo stato d'emergenza per "adottare misure straordinarie al di la dei limiti fissati dalle leggi nazionali e internazionali". Nel testo si chiede infine all'Italia di adottare una politica corrente che permetta al Paese di gestire in modo efficiente immigrati, richiedenti asilo e rifugiati, in modo da ottenere così il sostegno degli altri paese europei.



Corte dei Conti Europa

Questo è un articolo pubblicato il 03-10-2013 alle 16:20 sul giornale del 04 ottobre 2013 - 2287 letture