SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Iraq: kamikaze contro scuola elementare, quindici vittime

1' di lettura
2000

Attentato a Baghdad

Strage di bambini nel nord dell'Iraq, dove un attentatore suicida si è fatto esplodere in una scuola elementare, uccidendo 14 alunni e il preside dell'istituto.

E' successo nella città di Tel Afar, circa 70 km a nordest di Mosul. L'uomo è entrato nel cortile della scuola a bordo di un camion imbottito di esplosivo e si è fatto saltare in aria. Pochi minuti prima un altro camion bomba era esploso davanti al commissariato di polizia, senza provocare vittime. Molti però i feriti delle due esplosioni, almeno 90.

Mente nella capitale Baghdad un altro attentato kamikaze ha provocato la morte di 12 pellegrini sciiti diretti al santuario del "nono imam" Mohammed al-Jawad nella parte nord della città. Attentato che segue quelli in serie di sabato, che hanno fatto strage di pellegrini, almeno 75, 51 solo nella capitale.



Attentato a Baghdad

Questo è un articolo pubblicato il 06-10-2013 alle 17:53 sul giornale del 07 ottobre 2013 - 2000 letture