SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Stati Uniti: nonna prende a martellate la nipotina di 6 mesi, poi la sgozza

1' di lettura
2786

polizia usa

Ha ucciso la nipotina di sei mesi tagliandole la gola, dopo averla presa ripetutamente a martellate per farla smettere di piangere.

E' successo negli Stati Uniti, a Oak Lawn, sobborgo di Chicago. La donna, Alfreda Giedrojc, 62 anni, ha confessato il delitto alla polizia, ma non ha saputo spiegarne i motivi. E' ora accusata di omicidio di primo grado.

Il padre della piccola l'ha lasciata con la suocera mentre lui andava nella casa di fronte ad aiutare il cognato a fare dei lavoretti di riparazione. Secondo una prima ricostuzione della polizia, la nonna avrebbe iniziato a colpire con un martello la nipotina alla testa, nel tentativo di farla smettere di piangere. E l'avrebbe poi tagliato la gola con un coltello da cucina.



polizia usa

Questo è un articolo pubblicato il 08-10-2013 alle 17:34 sul giornale del 09 ottobre 2013 - 2786 letture