SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

I big del web contro il digital divide

1' di lettura
1997

internet - web

Si chiama "Alliance for Affordable Internet" (A4AI) l'iniziativa che vede i principalo operatori del web uniti per ridurre il costo di accesso alla rete e aumentare la popolazione connessa sul Pianeta.

Il progetto vede la collaborazione di colossi della tecnologia come Microsotf, Google, Facebook, Yahoo, Cisco e Intel, agenzie governative di Stati Uniti e Regno Unito, organizzazioni no-profit e il 'padre' del web Tim Berners Lee. "Lo scopo dell'Alleanza è semplice, la maggioranza delle persone nel mondo non sono ancora online perché non se lo possono permettere", ha spiegato Berners Lee.

Secondo gli ultimi dati pubblicati dalla International Telecommunication Union (ITU) circa 2,7 miliardi di netizen spendono mediamente il 30% del proprio reddito in servizi di accesso alla Rete. Per questo, uno degli obiettivi dell'Alleanza sarà il contenimento del costo mensile dei servizi di connettività fino al 5% del reddito mensile.

La strategia delle aziende partner di A4AI si concentrerà sull'adozione di specifiche policy per la creazione del giusto ecosistema in favore di quei paesi in via di sviluppo che non possono ancora permettersi l'accesso al Web. Obiettivo iniziale del progetto è di ottenere il sì di almeno 10 Paesi entro il 2015.



internet - web

Questo è un articolo pubblicato il 09-10-2013 alle 20:48 sul giornale del 10 ottobre 2013 - 1997 letture