SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

India: iniziato il viaggio alla conquista di Marte

1' di lettura
1260

marte
E' stata lanciata martedì dal Centro Spaziale Satish Dhawan, alle ore 10:08 italiane, la sonda spaziale indiana, chiamata Mangalyaan, che avrà il compito di studiare l'atmosfera marziana.

Il satellite raggiungerà il Pianeta Rosso nel settembre 2014 dopo aver percorso circa 400 milioni di chilometri.

Questa missione era stata annunciata il 15 agosto 2012, poco tempo dopo il fallimento di un'altra missione verso Marte ad opera della Cina, dal primo ministro Manmohan Singh, ed è stata realizzata interamente dall'Indian Space Research Organisation. Il progetto, realizzato in soli 14 mesi, è costato circa 73 milioni di dollari ed è stato definito “economico”, dato che per una missione analoga, la Nasa ha dovuto sborsare 455 milioni.

Finora una missione del genere è riuscita soltanto agli Stati Uniti, alla Russia e all'Unione Europea, e quindi se l'impresa dovesse andare a buon fine, l'India risulterebbe il primo paese asiatico ad aver raggiunto Marte dato che in precedenza i tentativi di Giappone e Cina erano falliti.

Non sono mancate le critiche, infatti secondo l'opinione pubblica i soldi spesi per le missioni spaziali dovrebbero essere usati per aiutare quella parte di popolazione che si trova in seria difficoltà economica.



marte

Questo è un articolo pubblicato il 05-11-2013 alle 16:05 sul giornale del 06 novembre 2013 - 1260 letture