SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Frode fiscale, Apple sotto inchiesta a Milano

1' di lettura
1665

ipad iphone apple
La Procura di Milano sta indagando su una presunta frode fiscale da oltre un miliardo di euro realizzata dalla filiale italiana di Apple.

Il reto ipotizzato, contestato a due manager dell'azienda, è dichiarazione dei redditi fraudolenta. Secondo il titolare dell'inchiesta, il sostituto procuratore Adriano Scudieri, coordinato dall’aggiunto Francesco Greco, il colosso californiano, nel biennio 2010-2011, non avrebbe dichiarato 1,06 miliardi di euro di imponibile.

I profitti realizzati in Italia da Apple sarebbero stati contabilizzati dalla società irlandese Apple Sales International, secondo una pratica molto diffusa tra le mumltinazionali dell'hi-tech, che sfruttano la legislazione favorevole irlandese per per pagare tasse bassissime. Le prove della frode potrebbero emergere dal materiale informatico e telefonico sequestrato nel corso di una perquisizione nella sede della Apple in piazza San Babila a Milano.



ipad iphone apple

Questo è un articolo pubblicato il 13-11-2013 alle 20:32 sul giornale del 14 novembre 2013 - 1665 letture