SEI IN > VIVERE ITALIA > ECONOMIA
articolo

Ocse: in Italia i manager pubblici più pagati

1' di lettura
1677

soldi
I senior manager della pubblica amministrazione italiana sono i più pagati dell’area Ocse, con uno stipendio medio di 650mila dollari, quasi il triplo della media Ocse (232mila dollari).

Lo rivela l'Ocse nel rapporto "Government at a Glance 2013". Secondo i dati Ocse, aggiornati al 2011, un dirigente dello stesso livello guadagna in media in Fracnia 260mila dollari all’anno, 231mila in Germania, in Gran Bretagna 348mila e 275mila negli Stati Uniti.

Il report ha inoltre messo in luce che le misure di austerità adottate da molti Paesi dopo la crisi economica hanno eroso la fiducia dei cittadini nei loro governanti, scesa dal 2007 al 2012 dal 45% al 40%. Bassa la fiducia degli italiani nel governo nazionale, appena il 28%. Secondo l'organizzazione parigina l’Italia è uno degli ultimi tra i Paesi Ocse anche per l’utilizzo di Internet nei rapporti con la pubblica amministrazione. Solo il 19% dei cittadini italiani usa i servizi di e-government, contro una media Ocse del 50%.

L'Italia inoltre è di gran lunga il Paese dell'area Ocse con i tempi della giustizia più lunghi, con una media di quasi 600 giorni di durata per un processo. L'Italia è anche al terzo posto della classifica dei Paesi in cui si spende di più in avvocati, dietro Slovacchia e Giappone. La giustizia nipponica però è una delle più rapide, assieme a Corea del Sud e Austria, con una durata media dei procedimenti di poco superiore ai 100 giorni.



soldi

Questo è un articolo pubblicato il 14-11-2013 alle 18:34 sul giornale del 15 novembre 2013 - 1677 letture