SEI IN > VIVERE ITALIA > LAVORO
articolo

Crisi: in Italia record dei fallimenti

1' di lettura
2048

Crisi economica e del commercio
Il numero dei fallimenti in Italia fa segnare un nuovo record: sarebbero infatti quasi 10mila le imprese fallite nei primi nove mesi dell'anno.

A rivelarlo è uno studio fatto da Cerved, una società specializzata nell'analisi delle imprese e nelle valutazioni del rischio di credito, secondo il quale le imprese fallite nei primi nove mesi del 2013 sarebbero 9.902. Rispetto allo stesso periodo valutato nell'anno precedente si è registrato un aumento dei fallimenti del 12%.

Il settore più colpito risulta essere quello dei servizi in cui l'aumento dei fallimenti è stato del 14%, seguito dal settore manifatturiero con un +11% e dal settore delle costruzioni che ha ceduto il 9,7%.

Dal punto di vista geografico, le situazioni peggiori si sono registrate in Emilia Romagna e Veneto che hanno registrato entrambe un aumento dei fallimenti pari al 19%. Male anche il Lazio (+15%) e la Lombardia (+13). I fallimenti rallentano invece in Umbria (-18%) e in Liguria (-11%).



Crisi economica e del commercio

Questo è un articolo pubblicato il 15-11-2013 alle 16:14 sul giornale del 16 novembre 2013 - 2048 letture