SEI IN > VIVERE ITALIA > ATTUALITA'
articolo

Rieti, suora partorisce un bimbo: 'Pensavo fosse una colica'

1' di lettura
6027

Ospedale

Un maschietto di tre chili e mezzo è nato mercoledì mattina all'ospedale di Rieti.

Niente di strano, se non fosse che la madre è una suora. Originaria del Salvador, 32 anni, è stata soccorsa martedì notte dal 118. Erano state le consorelle del convento di Campomoro a chiamare i sanitari, preoccupate per i forti dolori al ventre accusati dalla donna. Il personale dell'ambulanza ha subito sospettato una gravidanza, diagnosi poi confermata una volta arrivati al pronto soccorso.

"Non sapevo di essere incinta, avevo solo un forte mal di pancia", ha raccontato la donna ai sanitari. Poche ore dopo la religiosa ha dato alla luce il bebè, che è stato registrato con il nome di Francesco. Il parto, naturale, è avvenuto lontano da occhi indiscreti, ma la notizia è comunque trapelata, destando scalpore. Con tutta probabilità la donna si occuperà del suo bimbo, e lascerà l'istituto religioso. Secondo il parroco della parrocchia Regina Pacis di Rieti, quanto accaduto sarebbe imputabile all'estrema semplicità della suora. Spesso, dice, queste ragazze che arrivano da paesi poveri entrano in convento un po' sprovvedute, e faticano a legare con le consorelle.



Ospedale

Questo è un articolo pubblicato il 17-01-2014 alle 18:41 sul giornale del 18 gennaio 2014 - 6027 letture