SEI IN > VIVERE ITALIA > SPORT
articolo

Tennis: Flavia Pennetta centra una storica qualificazione ai quarti degli Australian Open

3' di lettura
1541

Flavia Pennetta agli Australian Open 2014

MELBOURNE (AUSTRALIA) - Flavia Pennetta compie una vera e propria impresa superando in una battaglia di 1h58" Angelique Kerber e conquistando per la prima volta in carriera i quarti di finale agli Australian Open. Ai quarti anche la coppia Errani-Vinci. Niente da fare per Fognini contro Djokovic.

Dopo il grave infortunio al polso dello scorso anno, in pochi avrebbero puntato su Flavia Pennetta. E invece la brindisina, dopo essere precipitata al numero 166 del ranking mondiale, ha saputo riscattarsi raggiungendo prima le semifinali degli US Open e ora, per la prima volta in carriera, anche i quarti degli Australian Open. Un risultato storico che è arrivato dopo una vera e propria battaglia contro la numero 9 del seeding Angelique Kerber durata quasi due ore (6-1, 4-6, 7-5).

Nel primo set Flavia imposta un gioco lucido ed efficace, con colpi aggressivi e profondi che pressano l'avversaria a fondo campo e la costringono a spostarsi continuamente. La tedesca si aggrappa alla sua arma migliore, ovvero la sua straordinaria difesa, ma Flavia riesce a mantenersi solida anche negli scambi prolungati e a non concedere nulla. Dopo aver perso il primo game in risposta, la azzurra conquista così una serie di 6 giochi di fila mettendo a segno 14 vincenti contro i soli 3 dell'avversaria (la quale vince appena 8 punti sul proprio servizio).

Nel secondo set, la numero nove del mondo reagisce e conquista il break in apertura, supendo però subito il ritorno di Flavia, che mette a segno un parziale di 8 punti a 1, con cui ristabilisce l'equilibrio. Il parziale va così avanti con una serie di break e controbreak fino al 4-4, quando la brindisina va completamente fuori giri e perde a 0 il servizio commettendo errori su errori e regalando così il parziale alla tedesca.

Il match per Flavia diventa così una guerra di nervi con se stessa. La Kerber lo capisce e sfrutta le difficoltà dell'avversaria semplicemente rimettendo la palla al centro e lasciando che Flavia commetta un errore. Ma la tecnica della Kerber alla lunga non paga, soprattutto nel momento in cui la tedesca dimostra di non averne più fisicamente e la suo servizio perde di forza ed efficacia. Flavia continua però a spingere dal fondo e conquista così il break che la porta a servire per il match sul 5-3. Quando ormai la partita sembra chiusa, l'italiana torna a diventare fallosa, ma per sua fortuna la Kerber - ormai davvero sfinita - non riesca a sfruttare l'occasione e concede sul 6-5 il game decisivo con 4 errori non forzati consecutivi. Ora la attende la numero 4 al mondo Na Li.

Nella notte australiana arriva anche la qualificazione ai quarti del duo azzurro Errani e Vinci (testa di serie numero 1) che si impongono per 6-2 6-2 sulle australiane Monique Adamczak e Olivia Rogowska.

Termina invece agli ottavi, il torneo di Fabio Fognini. Il 26enne ligure, numero 16 del tennis mondiale, è stato bloccato, secondo pronostico, da Novak Djokovic, numero 2 del ranking, campione in carica e quattro volte vincitore a Melbourne. Il serbo ha battuto Fognini per 6-3 6-0 6-2, in un match di un"ora e 33 minuti che non ha avuto storia.

In campo femminile, grande sorpresa per l'eliminazione della testa di serie numero 1, Serena Williams, che si deve arrendere in 3 set (4-6 6-3 6-3) ad Ana Ivanovic.



Flavia Pennetta agli Australian Open 2014

Questo è un articolo pubblicato il 19-01-2014 alle 10:52 sul giornale del 20 gennaio 2014 - 1541 letture