SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

India: ventenne non può pagare una multa, subisce violenza di gruppo

1' di lettura
1786

Una ventenne indiana che vive nello stato del Bengala a Subalpur, è stata violentata da 13 persone perché non riusciva a pagare un’ammenda.

La pena alternativa è stata decisa dal consiglio tribale del suo villaggio. La giovane, di fede induista, era stata sorpresa ad avere una relazione con un uomo di fede musulmana, per questo è stata condannata al pagamento di 25 mila rupie (circa 300 euro), che la sua famiglia non poteva però pagare.

La donna ha denunciato la violenza e gli aggressori sono stati arrestati. Le condizioni della giovane sono invece gravi.



Questo è un articolo pubblicato il 23-01-2014 alle 18:38 sul giornale del 24 gennaio 2014 - 1786 letture