SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Viterbo: precipita elicottero dell'esercito, due vittime

1' di lettura
2950

Giangacomo Calligaris

Un elicottero dell'esercito in volo d'addestramento è precipitato nel Viterbese, in zona Monte Marta.

Nello schianto sono morti i due piloti: il generale Giangiacomo Calligaris, 57 anni, capo dell'aviazione dell'esercito (Aves), e il tenente allievo pilota Paolo Lozzi, 25 anni. Il velivolo, un AB206, era partito per un volo d'addestramento giovedì mattina attorno alle 11.30. Verso le 13 l'elicottero era sparito dai radar. Subito era iniziate le ricerche da parte di Vigili del Fuoco, Carabinieri e Polizia, coadiuvati da alcuni elicotteri dell'esercito.

Il relitto è poi stato trovato in una zona impervia, difficile da raggiungere con i mezzi di terra. In quell'area l'Enel aveva segnalato una linea elettrica aerea tranciata. L'ipotesi più accreditata è che sia stato l'elicottero a tranciare il cavo. Sull'incidente è stata aperta un'inchiesta dalla Procura della Repubblica.



Giangacomo Calligaris

Questo è un articolo pubblicato il 23-01-2014 alle 17:46 sul giornale del 24 gennaio 2014 - 2950 letture