SEI IN > VIVERE ITALIA > ECONOMIA
articolo

Bankitalia: crolla il reddito delle famiglie

1' di lettura
1799

soldi

Poveri sempre più poveri, ricchi sempre più ricchi.

E' quanto emerge da un'indagine della Banca d'Italia, che mette in luce come sia aumentata l'asimmetria nella distribuzione dei redditi in Italia. Il 10% delle famiglie più ricche possiede il 46,6% della ricchezza netta totale (nel 2010 era il 45,7%). La concentrazione della ricchezza è pari al 64%. Mentre metà delle famiglie italiane vive con meno di 2.000 euro al mese. In particolare, solo la metà delle famiglie ha un reddito annuo superiore ai 24.590 euro, mentre un 20% conta su un reddito addirittura inferiore ai 14.457 euro (1.200 euro al mese).

Dall’indagine risulta poi che la povertà pseudo assoluta (con un reddito inferiore ai 7.678 euro netti l'anno)è salita dal 14% del 2010 al 16% nel 2012. E i bilanci delle famiglie sono sempre più in crisi: tra il 2010 e il 2012 il reddito familiare medio è diminuito del 7,3%, la ricchezza media del 6,9%.



soldi

Questo è un articolo pubblicato il 27-01-2014 alle 19:14 sul giornale del 28 gennaio 2014 - 1799 letture