SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Ucraina: il presidente Yanukovich accetta le dimissioni del primo ministro Azarov

1' di lettura
1356

Viktor Yanukovich

Nella mattinata di martedì il primo ministro ucraino Mykola Azarov ha rassegnato le sue dimissioni e quelle del suo governo. Il presidente Viktor Yanukovich ha formalmente accettato la decisione.

L’iniziativa di Azarov era legata alla possibilità di risolvere la situazione di conflitto in corso nel paese. Il presidente Yanukovich ha però ordinato ai ministri di continuare a svolgere i propri ruoli come facenti funzioni fino a quando non si creerà ad un nuovo governo.

Nelle ultime ore intanto con 361 voti a favore e solo 44 contrari, il parlamento ha abrogato le leggi anti-protesta, introdotte il 16 gennaio che avevano, al contrario di quanto previsto, dato vita a contestazioni ancora più violente da parte dei manifestanti. Si aspetta quindi l’evoluzione della situazione in attesa di sapere chi sarà il nuovo premier.



Viktor Yanukovich

Questo è un articolo pubblicato il 28-01-2014 alle 16:54 sul giornale del 29 gennaio 2014 - 1356 letture