SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Senato contro Berlusconi: si costituirà parte civile nel processo sulla compravendita di senatori

1' di lettura
1915

Pietro Grasso
Il Presidente del Senato, Piero Grasso, ha annunciato che Palazzo Madama si costituirà parte civile nel processo sulla compravendita di senatori, in cui è imputato Silvio Berlusconi.

Il presidente ha così deciso di ribaltare la decisione dell’Ufficio di presidenza del Senato che con un parere consultivo si era schierato contro con 10 voti contrari e 8 favorevoli. A Grasso spettava infatti l’ultima decisione.

La prima udienza del processo è stata fissata per l’11 febbraio presso il Tribunale di Napoli. I commenti degli esponenti di Forza Italia non si sono fatti attendere: Daniele Capezzone ha affermato che la decisione non è da presidente super partes, mentre Maurizio Gasparri ha affermato che Grasso “ha calpestato e ignorato” la decisione dell’ufficio di presidenza con un atto scorretto.



Pietro Grasso

Questo è un articolo pubblicato il 05-02-2014 alle 21:18 sul giornale del 06 febbraio 2014 - 1915 letture