SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Bosnia: i manifestanti scendono in piazza contro il governo

1' di lettura
2332

sarajevo
Da alcuni giorni sono in corso violente proteste in Bosnia Erzegovina. I manifestanti hanno attaccato le sedi governative a Tuzla, Sarajevo e Zenica.

Almeno 150 le persone rimaste ferite venerdì. Le proteste sono cominciate mercoledì scorso a Tuzla, dove diecimila operai hanno perso il lavoro per la bancarotta di numerose aziende e si è poi estesa in altre 33 città.

Ora la protesta è diffusa in tutta la nazione, si manifesta per l'alto tasso di disoccupazione ( al 40% nel Paese), ma i manifestanti accusano anche il governo di corruzione e nepotismo. A Sarajevo la polizia ha risposto con proiettili di gomma e granate per disperdere i contestatori. Intanto sui social network si sta diffondendo la protesta con i manifestanti che hanno creato l’hastag # bosnianspring.



sarajevo

Questo è un articolo pubblicato il 07-02-2014 alle 19:59 sul giornale del 08 febbraio 2014 - 2332 letture