SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Molfetta: giovane aggredito da due baby rapinatori e sfregiato con la candeggina

1' di lettura
1472

Carabinieri
È stato minacciato con un coltello, poi condotto in un seminterrato per essere rapinato, ma siccome non aveva soldi con sé è stato sfregiato con la candeggina negli occhi.

È la terribile disavventura accaduta ad un 21enne di Molfetta. Il giovane è stato avvicinato da due ragazzini intorno alle 8 del mattino, poi quando i due hanno scoperto che non aveva denaro con sé lo hanno sequestrato nel seminterrato, bloccando la porta con un lucchetto, e se ne sono andati. Il giovane si è salvato chiamando i carabinieri che sono intervenuti per liberarlo.

A compiere l’aggressione due minorenni, un 16enne, che è stato arrestato e portato nell'istituto di pena minorile Fornelli di Bari, e un 13enne che per la giovane età non è imputabile. Al 21enne portato al pronto soccorso del Policlinico di Bari, è stata riscontrata un'ustione alla cornea guaribile in 10 giorni.



Carabinieri

Questo è un articolo pubblicato il 07-02-2014 alle 20:17 sul giornale del 08 febbraio 2014 - 1472 letture