SEI IN > VIVERE ITALIA > SPORT
articolo

Scherma: il fioretto mondiale si tinge ancora d'azzurro

1' di lettura
3638

Errigo, Batini e Vezzali

KAZAN (RUSSIA) - Sesta tripletta azzurra nel fioretto femminile: Errigo, Batini e Vezzali conquistano il podio dei Campionati del Mondo di Kazan2014. Niente da fare invece per gli uomini che si fermano ai 16simi.

Torino 2006, San Pietroburgo 2007, Parigi 2010; e ancora i Giochi Olimpici di Londra 2012, gli Europei Strasburgo 2014,e infine i Campionati del Mondo Kazan 2014: questo l'impressionante palmares del fioretto femminile che nella giornata di sabato conquista l'ennesimo podio tutto azzurro.

A compiere l'impresa sono state Arianna Errigo, Martina Batini e Valentina Vezzali, rispettivamente prima, seconda e terza. Se per Errigo e Vezzali si tratta ormai di una conferma, per la giovane Batini si tratta di una prima volta. La 22enne pisana, dopo l'argento agli Europei di Strasburgo, si aggiudica il secondo gradino del podio dopo aver battuto Elsa Di Francisca nei quarti (15-6) e in semifinale la tunisina Ines Boubakri (15-2), per poi arrendersi solo a Errigo per 15-7.

Per l'atleta lombarda, l'oro di Kazan bissa quello dello scorso anno di Budapest. Per Valentina Vezzali si tratta invece della 23esima vittoria in carriera, la quarta ai Campionati del Mondo.

Più magro invece il bottino in campo maschile, con gli azzurri che si fermano ai 16esimi: il miglior posto è quello di Giorgio Avola, classificatosi solo in 11esima posizione.

RISULTATI:
Finale:
Errigo (ITA) b. Batini (ITA) 15-7

Semifinali:
Batini (ITA) b. Boubakri (Tun) 15-12
Errigo (ITA) b. Vezzali (ITA) 15-10

Quarti:
Boubakri (Tun) b. Leleyko (Ukr) 13-12
Batini (ITA) b. Di Francisca (ITA) 15-6
Vezzali (ITA) b. Kiefer (Usa) 15-13
Errigo (ITA) b. Knop (Pol) 15-6



Errigo, Batini e Vezzali

Questo è un articolo pubblicato il 20-07-2014 alle 09:44 sul giornale del 21 luglio 2014 - 3638 letture