SEI IN > VIVERE ITALIA > SPORT

Scherma: immenso Dream Team, l’Italia rosa è ancora oro ai mondiali di Kazan 2014

1' di lettura 1813

Questo Dream Team fa veramente sognare, conquista un altro oro nel fioretto a squadre e sale sul tetto del mondo, sconfiggendo in finale i padroni di casa, le russe. Arrigo, Batini, Di Francisca e Vezzali sono le autrici di un altro successo firmato Italia, e un po’ Jesi.


Non dimentichiamo la grande Giovanna Trillini, campionessa e ora guida di Elisa Di Francisca, che da dietro le quinte traghetta verso la vittoria. E’ una vittoria, conquistata in finale sulla Russia (45-39), terza la Francia, che si va ad aggiungere all’oro dei Giochi di Londra 2012, ai Mondiali di Budapest 2013 e agli ultimi Europei di Strasburgo di un mese fa.

Le signore del fioretto stavolta sono diverse, consapevoli e forti del nuovo che avanza, con Martina Batini alla sua prima esperienza mondiale, passando per le confermate campionesse Di Francisca e Arrigo, fino a Valentina Vezzali, che continua a vincere e aveva già confermato dopo il bronzo conquistato nell'individuale che “il punto di forza è proprio la fusione tra nuove leve che lavorano assieme alle più esperte, creando stimoli sempre nuovi”.

Nella gara a squadre, l'Italia si può permettere di lasciare in panchina la Vezzali nell'ultimo assalto (aveva già siglato il +5 sul Brasile agli ottavi). "La differenza di tecnica alla fine è venuta fuori, confermando che siamo nettamente le più forti", conclude Valentina.

Ai mondiali Kazan 2014, sempre nel fioretto a squadre, non sono da meno gli uomini, che raggiungono un ottimo terzo posto, battendo anche loro i colleghi russi.


di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it




di Cristina Carnevali
redazione@viverejesi.it






logoEV