SEI IN > VIVERE ITALIA > SPORT
articolo

Calcio: sequestro lampo per il padre di Tevez

1' di lettura
2016

Carlos Tevez

Giornata di paura per l'attaccante juventino Carlos Tevez: suo zio e padre adottivo, Segundo, è stato sequestrato e rilasciato dopo alcune ore, in Argentina.

Il rapimento è avvenuto martedì mattina a Moron, quartiere di Buenos Aires. Intorno alle 5 ora locale lo zio del calciatore bianconero è stato fermato da tre uomini mentre era alla guida della propria auto. Secondo quanto riportato dal quotidiano La Nacion i malviventi hanno quindi telefonato ai familiari del sequestrato chiedendo un riscatto di circa 200mila euro. Il genitore dell'attaccante juventino è stato liberato dopo otto ore di prigionia.

Appena ricevuta la notizia, Carlos Tevez aveva abbandonato il ritiro della Juventus a Vinovo per volare in Argentina e stare vicino alla famiglia. Dopo aver ricevuto la conferma dell'avvenuta liberazione ha deciso di cancellare il volo e rimanere in Italia.



Carlos Tevez

Questo è un articolo pubblicato il 29-07-2014 alle 20:29 sul giornale del 30 luglio 2014 - 2016 letture