Valanga sul Monte Rosa, un morto e un ferito

monte rosa 1' di lettura 31/07/2014 - E' di un morto e un ferito il bilancio della valanga che ha travolto giovedì pomeriggio tre alpinisti sul Monte Rosa.

La slavina si è verificata intorno alle 15.30, lungo la traccia che dal rifugio Gnifetti sale verso la Piramide Vincent. La massa di neve si è staccata a quota 4.000 metri ed ha travolto i tre scalatori, trascinandoli a valle fin dentro un crepaccio. Uno dei tre è riuscito miracolosamente ad uscire illeso, gli altri sono rimasti sepolti sotto la neve. Immediati i soccorsi, allertati da un'altra cordata che li seguiva non lontano.

Sul posto sono intervenuti uomini del Soccorso alpino valdostano e della Guardia di Finanza di Cervinia, con elicotteri e unità cinofile. I due dispersi sono stati recuperati nel giro di un'ora: per uno di loro (di cui ancora non si conoscono le generalità) non c'è stato niente da fare. L'altro, trovato in stato di ipotermia, è stato trasportato d'urgenza all'ospedale di Aosta.






Questo è un articolo pubblicato il 31-07-2014 alle 20:36 sul giornale del 01 agosto 2014 - 1970 letture

In questo articolo si parla di cronaca, valanga, monte rosa, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/72F