F1: Ecclestone paga 100 milioni di dollari, archiviato il processo per corruzione

Bernie Ecclestone 1' di lettura 05/08/2014 - Il tribunale di Monaco di Baviera, in Germania, ha archiviato il processo per corruzione a carico del patron della Formula 1, Bernie Ecclestone.

Il giudice ha approvato l'accordo raggiunto tra la procura e il magnate britannico, che prevede la chiusura del procedimento in cambio del pagamento di una multa da 100 milioni di dollari (74,5 milioni di euro).

Nel processo iniziato 3 mesi fa, Ecclestone era accusato di aver versato una tangente di 44 milioni di dollari a Gerhard Gribkowsky, ex presidente della banca Bayern LB, per indurlo a cedere le partecipazioni della società che gestisce la Formula 1 detenute dall’istituto al suo fondo di investimento Cvc. In caso di condanna l'83enne boss della Formula 1 avrebbe rischiato 10 anni di carcere. Per lo stesso caso Gribkowsky è già stato condannato a otto anni e mezzo di reclusione.






Questo è un articolo pubblicato il 05-08-2014 alle 18:45 sul giornale del 06 agosto 2014 - 1519 letture

In questo articolo si parla di cronaca, germania, corruzione, formula 1, marco vitaloni, bernie ecclestone, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/8ey





logoEV