SEI IN > VIVERE ITALIA > SPORT
articolo

Tennis: Errani e Pennetta accedono ai quarti di finale degli US Open

2' di lettura
2909

NEW YORK (USA) - Sara Errani e Flavia Pennetta accedono ai quarti di finale degli US Open dove incontreranno rispettivamente Caroline Wozniacki e Serena Williams. Pennetta ancora in corsa anche in doppio.

Dei 10 azzurri in gara, alla seconda settimana di gara sono arrivati solo in due: Sara Errani e Flavia Pennetta. Saranno le due azzurre - al loro sesto quarto di finale in uno slam - a difendere i colori italiani nell'ultimo slam stagionale che si sta giocando sui campi in cemento di Flushing Meadows. Sono infatte cadute al primo turno Giorgi (7-5, 6-3 contro Radionova), Knapp (6-4, 6-3 contro la bulgara Pironkova) e Schiavone (6-3, 3-6, 6-3 contro Vania King); Roberta Vinci si è invece arresa al secondo turno alla Peng.

Dopo la bellissima vittoria contro Venus Williams, Sarita ha avuto la meglio anche della rinata Lucic-Bartoli per 6-3, 2-6, 6-0. Ora l'attende Caroline Wozniacki che ha superato Maria Sharapova in tre set. Un match complesso, soprattutto per lo stato di forma della danese, ma che potrebbe essere alla portata di Sara. Il match della ravennate è l'ultimo in programma sul centrale nella giornata di lunedì: orologi quindi puntati alle tre del mattino italiani.

Molto più insiodoso, se non proibitivo, il match di Flavia Pennetta che se la vedrà con Serena Williams, rinata sui campi in cemento americani. La brindisina, accede per la seconda volta consecutiva ai quarti di finale grazie alla vittoria sull'australiana Casey Dell'Acqua per 7-5, 6-2 in un match che Flavia ha dominato nel secondo set dopo aver tentennato nel primo a causa anche di condizioni di gioco abbastanza difficili e del tanto nervosismo. L'azzurra è ancora in corsa anche in doppio in coppia con Martina Hingis; fuori invece le "cichis", battute al secondo turno dal duo Gajdosova-Tomljanovic per 4-6, 6-1, 4-6.

In campo maschile, invece, l'Italia non vedrà atleti impegnati in questa seconda settimana: Seppi e Bolelli si sono infatti fermati al secondo turno, uscendo sconfitti dai loro rispettivi match contro l'australiano Kurgios (6-4, 7-6, 6-4) e Robredo (5-7, 6-7, 6-4, 6-3, 6-2); Lorenzi si è invece arreso a Gasquet per 7-6, 6-3, 6-3. Le speranze erano così tutte riposte su Fognini che però ha tirato fuori il peggio di sé e del suo tennis contro Mannarino perdendo con un eloquente 6-3, 6-4, 6-1. Gli azzurri dovranno essere ora in grado di ritrovare la giusta condizione in vista dell'impegno di Davis contro la svizzera.







Questo è un articolo pubblicato il 02-09-2014 alle 09:04 sul giornale del 02 settembre 2014 - 2909 letture