SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Stato Islamico: nuovo video, decapitato il giornalista americano Steven Sotloff

1' di lettura
2827

Steven Sotloff

Lo Stato Islamico ha diffuso in rete un nuovo video che mostra la decapitazione di Steven Sotloff, l'altro giornalista americano nelle mani dei jihadisti.

Il giornalista freelance, 31 anni, era stato rapito nell'agosto 2013 in Siria. Sotloff compariva, prigioniero dell'Is, al termine del video che mostrava la decapitazione di James Foley, l'altro reporter americano ucciso lo scorso 19 agosto. In quel filmato i terroristi avevano minacciato di uccidere anche Sotloff se gli Stati Uniti non avessero fermato i raid aerei contro lo Stato Islamico in Iraq.

Nel filmato di 2 minuti e 46 secondi diffuso martedì il boia dall'accento britannico che compariva nel video precedente si rivolge direttamente al presidente Usa Barack Obama, spiegando come l'uccisione del reporter americano costituisca la punizione per la mancata sospensione degli attacchi americani. Nel video i miliziani dell'Is minacciano anche l’uccisione di un terzo ostaggio, il britannico David Haines.



Steven Sotloff

Questo è un articolo pubblicato il 02-09-2014 alle 20:23 sul giornale del 03 settembre 2014 - 2827 letture