SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Francia: 15enne con dipendenza dai videogiochi, uccide la sorella

1' di lettura
3911

Un 15enne francese ha confessato di aver ucciso la sorellina di 11 anni e ferito gravemente il fratello di 8.

Il fatto è successo martedì sera, mentre i genitori erano fuori ed avevano affidato al fratello maggiore i due più piccoli. Il fatto è avvenuto in un paese vicino a Strasburgo. A dare l’allarme la vicina di casa, dopo che il 15enne era andato a chiedere aiuto a torso nudo e coperto di sangue raccontando di un uomo che era entrato in casa aggredendo lui e i fratelli.

All’arrivo dei soccorsi la sorella era già morta mentre il fratello è stato trasportato in elicottero all’ospedale di Strasburgo. Le sue condizioni sono disperate. Il ragazzo è stato messo in stato di fermo già da martedì, ma solo dopo due giorni ha confessato. Gli inquirenti parlano di una “dipendenza da videogiochi” e dovrebbe essere sottoposto ad una perizia psichiatrica.



Questo è un articolo pubblicato il 04-09-2014 alle 19:00 sul giornale del 05 settembre 2014 - 3911 letture