SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Francia: auto del Vaticano fermata con 4 chili di cocaina

1' di lettura
2892

vaticano

Un’auto con targa diplomatica della Città del Vaticano è stata fermata al casello autostradale di Chambery, Alta Savoia, in Francia, con a bordo quattro chili di cocaina e duecento grammi di marijuana.

A bordo dell’auto di un cardinale, due italiani di 30 e 41 anni. Del tutto estraneo il 91enne, proprietario dell’auto, il cardinale argentino, Jorge Maria Mejia. Il fatto è avvenuto domenica, ma la notizia è stata data solo martedì dalla radio francese Rtl.

I due uomini sono stati posti in stato di fermo per 48 ore, ma il fermo è già stato prorogato a 96 ore. Dovranno rispondere, davanti al magistrato, di traffico di stupefacenti. Radio Rtl afferma che era stato il segretario del cardinale ad affidare l’auto ai due italiani per la revisione, i due ne avrebbero a quel punto approfittao per fare un viaggio in Spagna dove hanno acquistato la droga che speravano di riportare in Italia senza destate sospetti con la targa del Vaticano.



vaticano

Questo è un articolo pubblicato il 16-09-2014 alle 18:02 sul giornale del 17 settembre 2014 - 2892 letture