SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Malta rifiuta ingresso a nave con a bordo caso sospetto di ebola

1' di lettura
2263

Il premier maltese Joseph Muscat, ha impedito ad una nave mercantile, che aveva chiesto aiuti alla Valletta per un caso sospetto di ebola di entrare nelle sue acque territoriali.

Sarebbe uno dei membri dell’equipaggio, la persona che manifesta i sintomi del virus. Il premier ha spiegato la decisione come volta a difendere il proprio Paese. La nave infatti, registrata ad Hong Kong, era partita dalla Guinea, uno dei Paesi maggiormente colpiti dall'epidemia, e doveva raggiungere l'Ucraina. A bordo vi sono 21 persone.



Questo è un articolo pubblicato il 18-09-2014 alle 23:38 sul giornale del 19 settembre 2014 - 2263 letture