SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Rovigo: 4 operai morti intossicati in un'azienda, aperta un'inchiesta

1' di lettura
2379

Vigili del fuoco

Quattro operai sono morti in un incidente sul lavoro avvenuto ad Andria alla Co.Im.Po. Altre due persone sono rimaste gravemente ferite, tra cui un vigile del fuoco intervenuto per dare soccorso.

L’azienda ha otto dipendenti e si occupa di rifiuti speciali. La morte sarebbe legata ad un errore umano. Sarebbe stato gettato dell'acido solforico in una vasca che conteneva già ammoniacacreando creato una nube tossica.

Le vittime sono Nicolò Bellato, 28 anni impiegato, Paolo Vallesella, 53 anni, e Marco Berti, 47, Giuseppe Baldan, 47, camionista. Probabilmente l'operazione non è stata fatta in sicurezza, in ogni caso gli operai non indossavano le mascherine di protezione e Ad intervenire sul luogo dell’incidente i vigili del fuoco, anche i carabinieri sono giunti per i rilievi di rito. La procura ha intanto aperto un’inchiesta per l’omicidio colposo plurimo.



Vigili del fuoco

Questo è un articolo pubblicato il 22-09-2014 alle 15:19 sul giornale del 23 settembre 2014 - 2379 letture