SEI IN > VIVERE ITALIA > CRONACA
articolo

Australia: morto giocatore di cricket colpito in testa dalla pallina

1' di lettura
3416

philip hughes
E' morto dopo due giorni di coma Philip Hughes, giocatore di cricket australiano colpito alla testa da una pallina durante una gara.

Hughe, 25 anni, era un giocatore esperto, battitore della nazionale e stella mondiale del cricket. Era stato colpito alla testa martedì a Sydney, durante il match del massimo campionato professionistico australiano tra la sua squadra, South Australia, e New South Wales. A nulla è servito il caschetto di protezione. Il battitore è infatti stato colpito al collo, poco sotto l'orecchio.

L'impatto della palla, che può viaggiare fino a 150 km orari, ha causato una vasta emorragia cerebrale. Subito soccorso, è stato trasportato nel vicino ospedale di St. Vincent dove è stato sottoposto ad intervento chirurgico per alleviare la pressione sul cervello. Hughes però non ce l'ha fatta, ed è deceduto dopo due giorni di coma.



philip hughes

Questo è un articolo pubblicato il 27-11-2014 alle 20:30 sul giornale del 28 novembre 2014 - 3416 letture