Corruzione: Italia prima in Europa

1' di lettura 03/12/2014 - Se qualcuno se ne fosse malauguratamente dimenticato, il recentissimo scandalo di Mafia Capitale ce lo ha ricordato: l'Italia è il paese più corrotto d'Europa.

E' quanto emerge dal ventesimo rapporto dell'associazione non governativa Transparency International sull'indice di corruzione percepita. Con un voto di 43 su 100 l'Italia si piazza al 69esimo posto della classifica, stilata elaborando i dati di 175 Paesi. Stesso punteggio e stesso posizione dello scorso anno, assieme alla Romania, e dietro a numerosi stati africani. E in coabitazione anche con Grecia e Bulgaria, che però stanno migliorando ed hanno lasciato l'ultimo posto tra i paesi Ue.

Per il nostro Paese un punteggio inferiore alla sufficienza, ben lontano da quelli dei paesi del nord Europa che guidano la classifica, Danimarca (92) e Finlandia (89), o dalla Nuova Zelanda (91). Ma lontano anche dalla media Ue di 66, o dalla media di 54 dei paesi del G20. Alla Corea del Nord e alla Somalia la maglia nera mondiale, con appena 8 punti.






Questo è un articolo pubblicato il 03-12-2014 alle 21:00 sul giornale del 04 dicembre 2014 - 3070 letture

In questo articolo si parla di politica, corruzione, marco vitaloni, articolo, transparency international

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/acsz





logoEV