Vicenza: imprenditore muore e lascia l'azienda agli operai

1' di lettura 03/12/2014 - È morto e non aveva figli, per questo un imprenditore vicentino ha deciso di lasciare la propria ditta ai dipendenti.

La singolare decisione presa da Leonardo Martini era stata comunicata ai suoi amici più cari in punto di morte. Aveva fondato la ditta Dioma srl, azienda specializzata nella realizzazione di componenti di plastica per le automobili, nel 1967 e considerava i suoi 25 operai come familiari.

E così i dipendenti hanno deciso di dare l’ultimo saluto a Martini con una cerimonia laica celebrata all’interno di uno dei capannoni dell’azienda in cui ognuno ha potuto pronunciare il proprio ricordo.






Questo è un articolo pubblicato il 03-12-2014 alle 23:15 sul giornale del 04 dicembre 2014 - 2457 letture

In questo articolo si parla di attualità, redazione, vicenza, Sara Santini, articolo e piace a MARLEY

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/acs3





logoEV