India: 17enne denuncia i suoi stupratori, bruciata viva

1' di lettura 05/12/2014 - È ricoverata in gravissime condizioni in un ospedale dello Stato del Punjab, in India, una 17enne vittima di uno stupro che ha deciso di denunciare i suoi violentatori.

I tre dopo un periodo di carcere sono stati rimessi in libertà provvisoria e hanno deciso di vendicarsi cospargendole il corpo di cherosene e appiccando poi il fuoco. La giovane ha ustioni sul 75% del corpo.

Sembra che i responsabili dopo essere stati messi in libertà in compagnia di tre amici si sono recati a casa della giovane per compiere il terribile gesto. Due di loro sono stati arrestati dalla polizia.






Questo è un articolo pubblicato il 05-12-2014 alle 18:39 sul giornale del 06 dicembre 2014 - 2136 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, india, violenza sulle donne, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aczo





logoEV