Lampedusa: 17 migranti morti di freddo su un gommone

Immigrazione Lampedusa 1' di lettura 05/12/2014 - Nuova tragedia del mare nel Canale di Sicilia: 17 migranti sono stati ritrovati senza vita su un gommone a 110 miglia a sud di Lampedusa.

Sono presumibilmente morti per il freddo e la disidratazione. Lanciato l'allarme, l'imbarcazione è stata raggiunta da due motovedette della Guardia costiera e da un rimorchiatore civile, che hanno tratto in salvo le altre 75 persone a bordo. Una di esse, in condizioni critiche per ipotermia, è stato trasferito in elicottero all'ospedale di Lampedusa.

Le 17 salme sono state trasportate a Porto Empedocle (Ag). I superstiti sono invece stati trasferiti sulla nave della Marina militare "Etna", diretta verso un altro porto. Nelle stesse ore il pattugliatore "Cigala Fulgosi" e la corvetta "Driade" della Marina militare hanno soccorso e recuperato nel Canale di Sicilia altri due gommoni, con a bordo 100 e 102 migranti.






Questo è un articolo pubblicato il 05-12-2014 alle 18:49 sul giornale del 06 dicembre 2014 - 2134 letture

In questo articolo si parla di cronaca, migranti, lampedusa, marina militare, marco vitaloni, canale di sicilia, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/aczz





logoEV