Istat: boom di italiani che vanno all'estero, in calo l'immigrazione

1' di lettura 09/12/2014 - L'Italia attira sempre meno stranieri, mentre aumenta in maniera consistente il numero di connazionali che decide di andare all'estero.

E' l'immagine che emerge dai dati diffusi dall'Istat, secondo cui il numero di emigrati italiani nel 2013 (82mila) è il più alto degli ultimi dieci anni, in crescita del 20,7% rispetto al 2012. I nostri connazionali che lasciano l'Italia scelgono di andra sopratutto in Gran Bretagna, Germania, Svizzera e Francia. Aumenta anche il numero di cittadini stranieri che lasciano il Paese: 44mila nel 2013, +14,2% rispetto all'anno precedente. A ciò si unisce il netto calo del numero degli stranieri che scelgono di venire in Italia: 307mila immigrati registrati nel 2013, il 12,3% in meno rispetto al 2012.






Questo è un articolo pubblicato il 09-12-2014 alle 20:16 sul giornale del 10 dicembre 2014 - 1985 letture

In questo articolo si parla di attualità, immigrazione, istat, emigrazione, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/acHe





logoEV