Pakistan: assalto in una scuola militare a Peshawar, 141 morti

Pakistan 1' di lettura 16/12/2014 - Orrore in una scuola militare a Peshawar, in Pakistan attaccata da un commando talebano. Almeno 141 le vittime, per la maggior parte ragazzini con meno di 15 anni. i feriti sono invece oltre 180 di cui 80 gravi.

L’assalto è cominciato intorno alle 11 ora locale ed è durato 7 ore, fino a che l’esercito è riuscito a riconquistare l’edificio. Gli studenti della scuola sono circa un migliaio, tra i 10 e 18 anni. Alcuni sono riusciti a mettersi in salvo scappando, altri fingendosi morti mentre gli uomini del commando facevano irruzione nelle aule sparando a caso.

Uccisi i sei uomini del commando che erano entrati nella scuola con un giubbotto esplosivo. Si tratta di una rappresaglia per l'offensiva dell'esercito in Nord Waziristan, la zona tribale al confine con l'Afghanistan dove si trovano le roccaforti talebane, non lontana dalla citta' di oltre 4 milioni di abitanti. "Abbiamo scelto con attenzione l'obiettivo da colpire con il nostro attentato. Il governo sta prendendo di mira le nostre famiglie e le nostre donne. Vogliamo che provino lo stesso dolore": queste le parole del portavoce dei talebani pakistani, Mohammed Umar Khorasani, con cui viene rivendicato l’attentato.






Questo è un articolo pubblicato il 16-12-2014 alle 18:09 sul giornale del 17 dicembre 2014 - 1915 letture

In questo articolo si parla di cronaca, redazione, pakistan, Sara Santini, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.me/ac3h





logoEV