13 marzo 2015




...

Il marittimo di Silvi Marina insieme al direttore di macchina, Massimo Liberati, di San Benedetto del Tronto dopo uno stato di fermo per delle presunte violazioni di una rete presente a bordo, ma non utilizzata, una rete le cui maglie, accertate con tanto di righello, sarebbero di 68 millimetri invece dei 72 previsti sono finiti in carcere dopo una sommaria udienza il 2 marzo. Liberati è stato rilasciato il 9 marzo dietro il pagamento di un'ammenda comminata dal giudice di Banjul mentre per De Simone, il più provato dalla situazione e in quanto responsabile dell'imbarcazione la situazione appare più complicata.


12 marzo 2015





11 marzo 2015




10 marzo 2015






9 marzo 2015




7 marzo 2015





6 marzo 2015




5 marzo 2015





4 marzo 2015




3 marzo 2015